lunedì 29 dicembre 2014

Melilla, un pezzettino di Spagna in Africa


 
Melilla è una città autonoma spagnola, situata sulla costa nord dell’Africa e completamente circondata dal Marocco. Questa destinazione poco comune ha una costa sul Mar Mediterraneo e beneficia di un clima soleggiato, caldo, tipico della zona.
Accoglie l’unico esempio di architettura gotica in Africa, la Cappella di Santiago. Storicamente, l’influenza militare è chiaramente visibile nelle fortezze e muraglie che ancora sono presenti attualmente. È un forte contrasto con l’architettura moderna degli edifici costruiti nell’epoca d’oro della città. L’industria predominante nella zona è la pesca, infatti il pesce e i frutti di mare sono ampiamente utilizzati nella cucina locale. Il mare è anche una fonte di piacere in questo luogo, grazie a immersioni, vela e nuoto.
Melilla è conosciuta come la città delle quattro culture, in quanto accoglie la popolazione cristiana, musulmana, ebrea e indù. Come risultato di questo ambiente cosmopolita, ci sono numerose celebrazioni in diversi momenti dell’anno. Ogni differente comunità della città ha il proprio stile culinario tradizionale, che è potenziato con orgoglio durante i festival. Molti di questi eventi hanno una base religiosa, con gli abitanti di Melilla che si riuniscono per celebrare con indipendenza le loro credenze individuali. Un evento che non ti devi perdere è il giorno dell’Epifania: la celebrazione dei Re Magi coinvolge tutta la popolazione della città, che si unisce per seguire la sfilata. Ogni settembre, inoltre, la popolazione si riunisce per celebrare la Nuestra Señora de la Victoria, patrona di Melilla.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Altri consigli di Solo Turismo Alternativo per Luoghi Alternativi
 


lunedì 22 dicembre 2014

La Toledo più sinistra: case e luoghi stregati



 
(tradotto dal video di www.rutasdetoledo.es)
Un percorso basato su fatti realmente accaduti, documentati in antichi giornali e in archivi toledani
l’inspiegabile, strano, impressionante…
la presenza di coloro che non sono più tra di noi…
i «luoghi del terrore» a Toledo
racconti incredibili
case stregate e fatti straordinari
seguici nelle oscure strade toledane
in un percorso in cui scoprirai
le narrazioni più terrificanti
conosci gli enclavi più sinistri ed incantati di Toledo.






Altri consigli di Solo Turismo Alternativo per Idee Alternative
 

lunedì 15 dicembre 2014

Lusso etico: l’unico caviale biologico al mondo



Il caviale nero di storione è stato una lussuosa prelibatezza per secoli, tuttavia è stato solo nelle ultime due decadi che il nostro buon gusto ha portato lo storione vicino all’estinzione. Nonostante un temporaneo e parziale divieto di pesca dello storione selvatico nelle acque del Mar Caspio, dove i caviali russi ed iraniani Beluga divennero i più costosi e ricercati del mondo, la rarità del prodotto può solo renderlo ancor più appetibile al palato dei consumatori meno etici. Fortunatamente esiste una sorprendente fonte di caviale sostenibile, anche se continua a non essere economico.
Riofrío Caviar è l’unico caviale biologico al mondo con certificazione. Ubicato a Granada, una provincia dell’Andalusia, questo allevamento di storioni si situa a valle di un corso d’acqua naturale proveniente dalle montagne della Sierra Nevada. Questo fornisce alla fattoria una sorgente continua e con temperatura d’acqua quasi costante, cosicché gli storioni sono allevati nell’ambiente più naturale possibile. A Riofrío, lo storione ha bisogno di almeno 15 anni per maturare fino all’età necessaria per produrre il caviale perfetto, laddove invece altre aziende introducono ormoni e altri additivi per accelerare il processo. Grazie all’estrema attenzione e al processo sostenibile con cui gli storioni sono allevati, è quasi impossibile distinguere il caviale di storione selvatico da quello prodotto da Riofrío. Ovviamente, Yamila Tawfik, export manager, vi dirà che è addirittura meglio di quello selvatico.
Rispetto allo storione dell’Adriatico (Acipenser naccarii), il caviale biologico certificato Riofrío vi costerà più caro, cioè circa 100 euro ogni 30 grammi. Può essere richiesto direttamente a Riofrío su caviarderiofrio.com, o da altri fornitori di cibi biologici come biobox.es.

 
 
 
 
 
Altri consigli di Solo Turismo Alternativo per Benessere Alternativo
 
 
 


venerdì 12 dicembre 2014

Valencia da vivere




Paella ed altre specialità
 
Valencia è la città della paella. Per assaporare la ricetta originale basta scegliere i tanti locali che uniscono l’elevata qualità e l’ubicazione incantevole, come per esempio i ristoranti della spiaggia de las Arenas o quelli situati sulle dune delle spiagge de El Saler. Inoltre, presso il Parco naturale dell’Albufera, è possibile gustare questo piatto dal successo internazionale cucinato secondo l’antica usanza dei pescatori della zona. La ricetta vincente dei tanti  ristoranti di Valencia consiste nella capacità di unire tradizione e innovazione, gusto mediterraneo e alta cucina. Esiste qualcosa di più appetitoso?  
 
 
 

Una passeggiata in spiaggia e un tramonto all’Albufera

Valencia vanta un’offerta turistica per tutti i gusti. Il cuore urbano, con i suoi oltre 30 musei, renderà la vostra visita estremamente interessante e piacevole.
Chi ama il mare e il relax non può lasciare la città senza aver passeggiato lungo le sue spiagge di sabbia fine e il porto, la Marina Real Juan Carlos I. Un tuffo o una passeggiata in catamarano sono la scelta migliore per chi viaggia a Valencia in estate, mentre l’Albufera è ideale per una gita in barca e per ammirare il tramonto più spettacolare della città in una delle aree naturali di maggior valore ambientale ed ecologico d’Europa.

 

Tradizione, polvere da sparo e festeggiamenti. Siete pronti per Las Fallas?

Durante Las Fallas, una delle feste valenciane di richiamo internazionale, la città vibra con le sue mascletà, l’offerta di fiori alla Virgen de los Desampardos, i castelli di fuochi artificiali e gli oltre 400 ninot, monumenti di cartapesta che riempiono le strade e le piazze della città. Dal 15 al 19 marzo si celebrano le giornate principali della festa, ma per tutto il mese Valencia è conquistata dallo spirito fallero, tra polvere da sparo e cioccolata con churros, le tipiche frittelle dolci. Se ancora non conoscete Las Fallas, accorrete a Valencia in questa occasione: scoprirete una città che non dorme mai, con concerti e feste popolari in ogni angolo. Se vi perderete Las Fallas non preoccupatevi: potete farvi un’idea di ciò che rappresentano visitando il Museo Fallero, aperto tutto l’anno.     

 

Shopping a Valencia. Un tour per i negozi della città

Tra negozi di prodotti tipici, grandi firme e piccole boutique, a Valencia gli amanti dello shopping hanno l’imbarazzo della scelta. Come qualsiasi città cosmopolita che si rispetti, Valencia offre itinerari dedicati allo shopping ed aziende specializzate nel consigliare i turisti: scopriteli sulla pagina web di Turismo Valencia. Con o senza un cicerone, gli amanti dell’Urban Shopping possono ammirare moda e design in ogni angolo della città: basta recarsi in Calle Poeta Querol, meglio conosciuta come “il miglio d’oro”, e percorrere le strade commerciali adiacenti al Mercado Colón o quelle del Quartiere di Ruzafa.

 

Musica, arte, motori e sapori... A Valencia, vi attende un’agenda ricca di appuntamenti

Grazie ai prestigiosi spettacoli messi in scena presso il Palau de Les Arts, Valencia vanta una posizione importante nel panorama lirico internazionale. Inoltre, il circuito di Cheste accoglie ogni anno l’ultima gara del Gran premio di motociclismo, mentre l’Agora della Città delle Arti e delle Scienze è il palcoscenico dell’Open 500 di tennis. A questi imperdibili appuntamenti si aggiungono la programmazione teatrale e quella culturale dei musei, la Valencia Fashion Week e l’edizione primaverile ed autunnale della Valencia Cuina Oberta-Restaurant Week. Un calendario ricco di arte, emozione, adrenalina e sapore mediterraneo al miglior prezzo.

 

La notte più cool a Valencia

A Valencia, dopo aver gustato le specialità mediterranee in uno dei ristoranti della città, vi attendono mille possibilità per godere della notte valenciana. E sono tutte allettanti. Potrete sorseggiare un drink in un’incantevole piazza del Quartiere del Carmen, scoprire i locali più autentici di Ruzafa o scegliere le discoteche e i locali all’aperto della Marina Real Juan Carlos I... Scoprite dove divertirsi di sera a Valencia.    

 

Ulteriori informazioni













lunedì 1 dicembre 2014

Disaster Café – dove ogni pasto viene accompagnato da un terremoto di 7,8 gradi


 


Se un terremoto del 7,8 succedesse durante un pasto, la maggior parte di noi dimenticherebbe il cibo e correrebbe a mettersi in salvo, ma al Disaster Café, a Lloret de Mar, in Spagna, i sismi arrivano tutte le volte, e tutto ciò che si può fare è tentare di mantenere l’equilibrio e sperare che i bicchieri non si rovescino.
Normalmente, la gente è terrorizzata da un terremoto, ma al Disaster Café, la gente paga per sperimentare un sisma simulato di 7,8 gradi mentre godono di un gustoso piatto. Non sono mai stato, ma secondo le opinioni online dei clienti, il posto è così popolare che c’è bisogno di prenotare in anticipo per avere un tavolo. Suppongo che l’appetito della gente per i disastri sia più forte di quello che pensavo.
 







Altri consigli di Solo Turismo Alternativo per Luoghi Alternativi
 

lunedì 24 novembre 2014

Shining: l'"Overlook Hotel"








 
 
Nonostante il film sia stato quasi interamente girato negli studi Elstree Studios nell’Hertfordshire, Inghilterra, dove l’interno dell’hotel fu costruito, l’esterno dell’“Overlook Hotel” è quello del Timberline Lodge, a Mount Hood, nell’area del fiume Hood, nel nord dell’Oregon, USA.
Costruito durante la Grande Depressione, si trova a 45 miglia ad est di Portland, giusto ad est del Zig Zag sulla Route 26. Non c’è nessun labirinto al Timberline – anche questo fu costruito, ma nei vecchi MGM Borehamwood Studios, sempre nell’Hertfordshire.
Alcuni set interni non furono preparati nel Timberline bensì nell’Ahwahnee Hotel, nello Yosemite Park, in California, USA.
Le sequenze iniziali in elicottero, mentre Jack Torrance guida verso l’“Overlook Hotel”, furono filmate da una seconda unità sulla Going-to-the-Sun Road, che corre a fianco alla riva est del Lago MacDonald nel Glacier National Park, a nord di Kalispell, nel Montana, USA.
Per complicare ulteriormente i fatti, ogni tanto si dice che, in realtà, il film fu girato nello Stanley Hotel, a Estes Park, nel Colorado, USA. Questo è l’hotel dove soggiornò Stephen King nel 1973, e che ispirò la storia originale.
 




 

 


 
 
 
 
 
 
Altri consigli di Solo Turismo Alternativo per Luoghi Alternativi
 
 


lunedì 17 novembre 2014

Gengenbach, un villaggio da favola nella Foresta Nera




 

Viaggiamo oggi fino alla Foresta Nera tedesca per conoscere la magia di un piccolo villaggio, con 11.000 abitanti, chiamato Gengenbach. Passeggiare per le sue stradine è come rivivere in una favola, infatti non a caso qui vennero girati gli esterni del film fantastico “La fabbrica di cioccolato” di Tim Burton.
Il suo centro storico è molto piccolo e in poco più di un’ora lo avremo camminato tutto con tranquillità, però questo non è un buon motivo per eludere la visita a questa popolazione della Foresta Nera, poiché ha vari punti di interesse. Le strade selciate Höllengasse e Engelgasse sono forse la vista più bella che ci aspetta, grazie alle loro case tipiche con struttura di legno adornate con molti fiori. Un altro luogo da segnalare è il Rathaus, cioè il municipio, che risale al secolo XVIII e dà forma al più grande calendario dell’Avvento del mondo. Per chi non lo conosca, questo calendario è un conto alla rovescia fino al Natale che inizia la domenica dell’Avvento. Bene, il Rathaus fa le veci del calendario, rappresentando ognuna delle sue 24 finestre un giorno di questo conto alla rovescia.
Poco distante troveremo la Piazza del Mercato e l’arco della Torre della Porta Superiore, con il tipico campanile e relativo orologio con l’architettura della zona.
Oltre a questi luoghi, durante la nostra passeggiata per Gengenbach incontreremo varie chiese e un’abbazia, i resti di un’antica fortificazione e altri edifici signorili, oltre ad alcuni mercatini di strada. La tradizione del Carnevale è molto radicata in questo villaggio ed infatti esiste un museo dedicato ad esso, come anche troveremo il museo dei minerali ed un altro militare.


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Altri consigli di Solo Turismo Alternativo per Luoghi Alternativi
 
 


lunedì 10 novembre 2014

Masseria San Domenico, Savelletri di Fasano (BR)






Torre d’avvistamento del XV secolo che svetta tra l’azzurro del cielo ed il blu del mare Adriatico, la Masseria San Domenico è stata restaurata ed aperta al pubblico come resort 5 stelle lusso nel 1996.
L’accurato restauro, condotto nel pieno rispetto delle antiche forme e dei materiali originali, ha trasformato questa antica masseria in un hotel elegante ed esclusivo, la cui magica atmosfera riporta alla storia della Puglia, luogo di incontro tra l’Oriente e il Mediterraneo.
La Masseria San Domenico conserva tutte le caratteristiche architettoniche dell’antica masseria fortificata con ampi spazi con volte a stella, camere negli spazi originali arredate con la sobria eleganza delle residenze di campagna tipiche pugliesi quali sono le masserie. L’atmosfera che ne risulta è calda e rilassante e la calda atmosfera dell’antico si coniuga con i servizi che rispettano i più alti standard dell’hôtellerie italiana.
A disposizione degli ospiti una spettacolare piscina di acqua salmastra circondata da rocce naturali, una seconda piscina a livello più alto, nell’uliveto, una spiaggia riservata a pochi metri dall’ingresso principale della Masseria, una Spa con ampia palestra Technogym ed un centro benessere che punta sui trattamenti di talassoterapia. In più, a solo due chilometri, un campo da golf a 18 buche, tutte vista mare, della stessa proprietà.
 










Altri consigli di Solo Turismo Alternativo per Benessere Alternativo


lunedì 3 novembre 2014

Il Cocca Hotel, Sarnico (BG)




 
Il Cocca Hotel, con la sua Royal Thai Spa, è indicato per tutti coloro che vogliono dedicarsi un soggiorno mirato al benessere non solo fisico. Scoprite un’oasi di calma e tranquillità vicino al bellissimo e vibrante lago d’Iseo, a Sarnico (BG). Un’ambientazione esotica con armonioso design. L’area benessere incorpora lo stile dell’hotel con decorazioni e arredi originali thailandesi, le stanze dei trattamenti sono decorate con toni caldi e l’illuminazione è finemente studiata per creare un ambiente accogliente. L’influenza della cultura thailandese, della filosofia e delle tradizioni sono visibili in tutti gli aspetti della SPA, dove mente, corpo e anima sono seguite e celebrate. Un’area di oltre 1000 mq che prevede un’esclusiva zona con 14 cabine, di cui una per trattamenti di coppia, per i massaggi thailandesi e per tanti altri trattamenti offerti dal centro. Ma gli ospiti, oltre a provare le meravigliose sensazioni che queste tecniche regalano, potranno beneficiare di un’area sensoriale caratterizzata da saune, bagno turco, whirlpool, docce emozionali oltre che piscina di 120 mq riscaldata e coperta con area relax dove completare il percorso benessere. Per perfezionare l’offerta dei servizi a disposizione degli ospiti: parrucchiere unisex, servizio baby sitting (su richiesta), ampio garage interno.
 
www.coccahotel.com







 
 
 
 
 
Altri consigli di Solo Turismo Alternativo per Benessere Alternativo
 
 

lunedì 27 ottobre 2014

PARADOR DI SIGÜENZA****





 

(tradotto da www.parador.es )
 
Ubicato in una cittadella araba edificata su un insediamento romano, questo imponente castello cominciò a costruirsi nell’anno 1123 e fu residenza di vescovi, cardinali e re. È l’enclave appropriato per godere di una villa storica, vicina a bellissimi spazi naturali.
Il tradizionale arredamento castigliano dell’hotel si espone con gusto nelle ampie ed accoglienti stanze, alcune con balcone e letto a baldacchino, autentici alloggi reali di un palazzo che conserva saloni signorili, idonei per riunioni e celebrazioni, e una cappella romanica del secolo XIII.
Tra i suoi spessi muri di pietra appare il patio lastricato, oltre alla sala da pranzo signorile, dove si possono degustare uova fritte con ciccioli e pane bagnato saltato con aglio e pepe, capretto da latte al forno, baccalà al formaggio, e per dessert i famosi biscotti tipici imbevuti nel vino dolce e i fiori di Cabanillas. Il tutto, confezionato con i migliori prodotti della terra e di stagione.







Altri consigli di Solo Turismo Alternativo per Luoghi Alternativi
 

lunedì 20 ottobre 2014

La Capea (dilettanti allo sbaraglio)




La Capea è una forma di tauromachia spagnola simile alla più famosa corrida de toros, dalla quale si distingue per il fatto di svolgersi in arene di importanza secondaria, spesso addirittura improvvisate chiudendo con transenne la piazza centrale di un villaggio preventivamente coperta di sabbia, e per il fatto che vi prendono parte vitelli e toreri dilettanti anziché tori adulti e matadores professionisti.
In questo tipo di spettacolo, gli aspetti cruenti che nelle vere corride sono autentici, vengono soltanto simulati. L'animale non viene ucciso, né ferito con le banderillas, inoltre al posto dei picadores a cavallo armati di lancia può essere presente a volte un uomo che mima la figura di un cavallo, imbottito, come i veri caballos de picar, con un'armatura trapuntata che gli impedisce di procurarsi danni con le cariche dei vitelli, che sono comunque di potenza limitata.
È tipico, soprattutto nella provincia di Madrid, organizzare le feste di addio al celibato in ristoranti dotati di parco tipo ranch, dove c'è una piccola plaza de toros e la possibilità di capear come vedete nelle foto.
 



 
 
 
 
 
 
 
Altri consigli di Solo Turismo Alternativo in Idee Alternative
 
 
 

 

lunedì 13 ottobre 2014

La casa Happy RIZZI, Braunschweig (Germania)






La “Happy RIZZI House” è nata nel 1997. L’idea scaturisce da una conversazione tra il gallerista di Braunschweig Olaf Jäschke e James Rizzi.
Sei mesi più tardi l’idea inizia a prendere forma diventando un concetto realizzabile supportato da un sostenitore prestigioso. L’architetto Konrad Kloster e James Rizzi hanno progettato insieme questo incredibile oggetto a cinque piani, che è conforme alle norme costruttive, pur riuscendo a catturare la leggerezza e la libertà caratteristiche dell’artista.
Dopo una fase costruttiva durata due anni, quest’opera d’arte tridimensionale priva di piani al suo interno e accessibile ai visitatori è stata inaugurata nel 2001 nel quartiere storico Magni e mostra un nuovo volto della città di Braunschweig.
Con l’inaugurazione del complesso commerciale Schloss Arkaden nel 2007, il centro cittadino si sposta verso la “Happy RIZZI House” conferendole un nuovo significato. Questa casa inizialmente considerata una provocazione artistica oggi è un allegro passaggio tra l’architettura modernizzata con la sua fervente attività commerciale e il quartiere storico, che emana una sensazione di calma.


 





 







 


 
 
Altri consigli di Solo Turismo Alternativo per Luoghi Alternativi
 
 
 

lunedì 6 ottobre 2014

Piccolo Hotel Aurora, Abbadia San Salvatore (SI)






Un'oasi di tranquillità immersa nel verde del Monte Amiata ad Abbadia San Salvatore (SI). Una struttura a conduzione familiare ideale per soggiorni all'insegna del relax per tutte le età.
Il Piccolo Hotel Aurora è situato in una posizione favorevole per chi ama la tranquillità e il contatto con la natura, ma non distante dal centro storico di Abbadia San Salvatore e dai centri sportivi e culturali. Si trova a soli 10 minuti di autobus o macchina dalle piste da sci del Monte Amiata, e a 5 minuti a piedi dal centro di Abbadia San Salvatore.
L'albergo dispone di ampi spazi comuni per passare tranquille giornate in compagnia all'interno della struttura o nel grande giardino esterno nei periodi estivi.
Situato in una cornice di alberi di castagno, vicino al laghetto verde, alla piscina comunale, alla pineta e al parco giochi per bambini.
Posteggio riservato ai clienti. Bar con servizio ai tavoli. Servizio in camera su richiesta. Possibilità di gite ed escursioni nel Parco Naturale del Monte Amiata, servizio navetta su richiesta per il centro termale di Bagni San Filippo (4 Km).

Nel centro benessere dell'hotel troverete bagno turco (o hammam), frigidarium, sauna, grotta del sale, docce emozionali, idromassaggio, area relax e tisaneria.
www.piccolohotelaurora.com
 
 
 
 
 
 
 
 

Altri consigli di Solo Turismo Alternativo per Benessere Alternativo


lunedì 29 settembre 2014

Gulpiyuri, una delle spiagge più piccole del mondo




 
 


Questa gioia naturale è relativamente isolata e molto ben conservata. A solo 50 metri ma non visibile dal mare, la spiaggia di Gulpiyuri si distende su meno di 100 metri. Delle grosse rocce la circondano e la proteggono come una barriera naturale. Ovale e minuscola, questa spiaggia non affacciata direttamente sul mare è alimentata d’acqua attraverso una fessura nella scogliera. Gulpiyuri è stata scolpita sulla roccia calcarea dal Mar Cantabrico ed è stata nominata monumento nazionale delle Asturie.
Lungo la costa, il mare ha creato delle cale sotterranee. Con il passare del tempo, il movimento del mare ha continuato a scavare queste grotte fino a provocarne il crollo. È grazie a questo processo che esistono e possiamo godere ora di certe spiagge.
La spiaggia di Gulpiyuri si trova nelle Asturie tra Santander e Gijón, sulla costa di Llanes, vicino al villaggio di Naves. Solo a piedi si può accedere a questo monumento naturale, partendo dalla spiaggia di San Antolín o Naves, attraversando una verde prateria.

 


 




Altri consigli di Solo Turismo Alternativo per Natura

 

lunedì 22 settembre 2014

Il ...liebes Rot-Flüh Traumhotel, Austria





Lo charme e la tranquillità del Tirolo, un soggiorno lussuoso e di buon gusto, la cucina gourmet e le offerte wellness del livello più alto. L'albergo da sogno ...liebes Rot-Flüh offre, oltre ai privilegi di un albergo a cinque stelle, benessere puro per tutti i sensi. Le condizioni perfette per una vacanza indimenticabile nella Valle Tannheimer, in Austria.
Il ...liebes Rot-Flüh riconosce l’importanza crescente di bellezza e salute e risponde in modo unico a queste esigenze con il tempio Shiva Spa su 700 mq con 17 stanze per i trattamenti, in modo che l’ospite può rilassarsi con trattamenti ayurvedici, il rituale Lomi Lomi o La Stone Therapy. Offerte trattamenti beauty, massaggi, bagni e rituali di coppia di alto livello per un benessere senza fine. Nemmeno la scelta del trattamento o dell’offerta relax da parte dell’ospite è lasciata al caso nel ...liebes Rot-Flüh. Collaboratori competenti forniscono consulenza e si occupano del benessere degli ospiti.
Relax e rigenerazione a cinque stelle: nel paradiso wellness Cinderella Castle è tutto di grande effetto. Un paesaggio magnifico con piscina e vasche che includono anche la piscina ad acqua energizzata unica al mondo, con bagni di vapore, saune, la grotta "delle fiabe", stanze relax e molto di più. Una bellissima area sauna con trattamenti di gettate di vapore, "Aufguss", benefiche e diverse fragranze (ogni giorno alle ore 17.00), ma anche eventi serali come ad esempio la sauna al chiaro di luna per avere sempre un'ampia offerta per rilassarsi e rigenerarsi.
 
 
 








 
 
 
 
Altri consigli di Solo Turismo Alternativo per Benessere Alternativo
 
 
 

lunedì 15 settembre 2014

La Grotta Melissani in Grecia: un’esperienza mozzafiato






Tuffiamoci ora dai lussuosi resort nelle profondità della Grecia. La Grotta Melissani, anche chiamata grotta delle ninfe, è uno dei punti avventurosi preferiti dai turisti globali. La grotta ha un lago nel suo centro che è assolutamente invisibile dall’esterno. La conformazione ha la forma a lettera “B” con due ampie sezioni piene d’acqua e una piccola isola nel mezzo. Durante il giorno la splendida acqua azzurra del lago è illuminata dai raggi del sole, e sarete così felicemente circondati da una brillante luce blu.
La Grotta Melissani si trova a soli due km da Sami, sull’isola di Cefalonia.

 







 
 
 
 
Altri consigli di Solo Turismo Alternativo per Natura
 
 


lunedì 8 settembre 2014

Agriturismo "I Fornari", Stella Cilento (SA)





In un panorama incantato, tra uliveti e verdi colline, l'agriturismo I Fornari a Stella Cilento (SA) vi regala piacevoli momenti di relax e di puro riposo, grazie al Centro Benessere, aperto tutti i giorni, dove rigenerarsi e ritrovare la giusta carica per affrontare, con entusiasmo, le sfide quotidiane.
Grazie alla piscina coperta, dotata di acqua riscaldata, verrete avvolti dalla piacevolezzadell'idromassaggio che ridona il corretto equilibrio psicofisico e apporta numerosi benefici al corpo aumentandone la pressione arteriosa e stimolando la circolazione, senza dimenticare la riduzione della cellulite e dei piccoli inestetismi della pelle.
Nella piscina interna potrete usufruire, inoltre, dei benefici della talassoterapia, un rimedio naturale ed antichissimo che sfrutta le proprietà benefiche dell'acqua marina per rendere morbida la pelle di tutto il corpo, grazie all'azione levigante e purificante del sale che permette ai pori di respirare.
Il percorso benessere continua con il bagno turco e i suoi caldi getti di vapore. Avrete a disposizione, infatti, un ambiente chiuso dove la temperatura e il tasso di umidità raggiungono livelli elevati per permettere ai vasi sanguigni di dilatarsi, favorendo pertanto la circolazione e la pulizia profonda della pelle.
Il Centro Benessere, inoltre, è dotato di una particolare doccia emozionale che trasforma una semplice doccia in un susseguirsi di emozioni e di colori, ideali per coinvolgere tutti e cinque i sensi con l'erogazione di essenze profumate e la nebulizzazione di una piacevole cascata di vapore, il tutto unendo i benefici della sauna e del bagno turco.
Fatevi coccolare, poi, da piacevoli massaggi che vi regaleranno momenti indimenticabili...

 
 
 
 
 
Altri consigli di Solo Turismo Alternativo per Benessere Alternativo